Home Page > Dettaglio articolo


JUNIORES: SCONFITTA CHE BRUCIA
Bel match al “Roella” della juniores con il forte Pinerolo. In vantaggio con Passone vengono raggiunti prima del riposo. Nel momento migliore della ripresa i torinesi ottengono il punto vittoria.

Campionato regionale Juniores girone “C”

 

 

CHERASCHESE 1904 – PINEROLO: 1-2

2’ Passone (Ch), 45’ D’Anzi (P), 34’st Fiorillo (P)

 

CHERASCHESE 1904 (4-3-3): Pozzolo, Olivero E., Peirano, Rinaldi M.(35’st Peirasso), Giordana, Rinero, Fissore, Taricco (18’st Zuccaro), Passone (14’st Pagliero), Olivero A., Vivalda (45’pt Gandino)

A disp.: Maja, Ricatto

All.: Luca Mascarello

PINEROLO (4-3-2-1): Ventura, Carfagno, Lupo, Pretato, Picotto, Caputo, Costantino, Quinto, D’Anzi, Fiorillo (40’st Dominietto), Odino (4’pt. Manglaviti 32’st Domard)

A disp.: Veneziano, Peano, Novo

All.: Laspina

ARBITRO: Sig. Mancullo di Bra

Ammoniti: Peirano, Giordana, Zuccaro (Ch); Pretato, Picotto, Fiorillo, Costantino (P)
Recupero: pt. 2’, st. 6’

CHERASCO: I ragazzi di mister Mascarello ce la mettono tutta contro questo forte Pinerolo. Per lunghi tratti dell’incontro sono proprio i torinesi a preoccuparsi delle folate offensive dei nerostellati forti del vantaggio acquisito subito nei primi minuti. Dopo il palo esterno al 1’ con testata di Rinaldi, è Olivero A. che pesca bene la percussione esterna di Taricco che converge al centro e spara al bersaglio grosso prendendo sotto la traversa, la palla ballonzola poco oltre la linea e Passone è pronto e sveglio ad insaccare. I biancoblù patiscono questa situazione e pur dimostrando un buon palleggio e discrete individualità soffrono il gioco aggressivo cheraschese che in più di un’occasione si fanno vedere dalle parti di Ventura. Come al 25’ dove Fissore raccoglie una corta respinta della difesa ospite e fionda una sassata a mezz’altezza ma vola Ventura e riesce a deviare in angolo! Due gran colpi. Scorrono i titoli di coda del primo tempo e in una classica mischia in area il Pinerolo trova il pareggio con D’Anzi che sfrutta un rimpallo favorevole. Grande delusione perché per i giovani nerostellati almeno il vantaggio sarebbe stato sacrosanto. Nella ripresa i “lupacchiotti” mettono ancora alle corde i pinerolesi e arrivano alla conclusione con Olivero A. prima e Fissore poi a cui risponde su punizione centrale Fiorillo. Apparentemente sembra un incontro dove la Cheraschese può trovare il colpo decisivo da un momento all’altro invece su una bella ripartenza del Pinerolo la sfera arriva al talentuoso Fiorillo che dal limte e di destro mette la palla lontana da Pozzola e trova il vantaggio. E’ un duro colpo per i giovanotti di Mascarello che perdono lucidità e aggressività e permettono al Pinerolo di venirne fuori e dimostrare la sua vera forza trovando anche qualche occasione per chiudere il match definitivamente. E’ un vero peccato perché la partita dei nerostellati era stata interpretata bene, aggressivi il giusto, buona circolazione di palla suffragata anche da qualche buona opportunità. I torinesi si sono dimostrati una buona squadra e sono stati bravi a sfruttare e colpire al momento giusto per aggiudicarsi l’incontro.   


<< Torna alla home page