Home Page > Dettaglio articolo


CONQUISTATO PINEROLO 1-2 !!!
Grande prova dei ragazzi di mister Brovia. Zampate vincenti dei bomber Atomei e Cornero mentre Dalla Costa tiene vivo il Pinerolo fino alla fine. Momentaneamente raggiunta la vetta in solitudine e domenica arriva il Saluzzo.

PINEROLO – CHERASCHESE 1904: 1-2

22’ Atomei (Ch), 30’ Dalla Costa (P), 70’ Cornero (Ch)

PINEROLO (3-5-2): Zaccone, Garis, Spera, Mannai, Cretazzo, Viretto, Coviello (36’st Di Leone), Dedominici (27’st Pareschi), Dalla Costa, Gallo (2’st Berger), Gili

A disp.: Gilli M., Cuttini, Sanmartino, Caputo

All.: Ricardo

CHERASCHESE 1904 (4-3-3): Serra, Massucco, capocchiano, Mazzafera, Prizio, Marchetti, Cornero, Pirrotta, Atomei, Celeste, Nastasi

A disp.: Pozzolo, Vittone, Olivero E., Mogos, Bordone, Faule, Olivero A.

All.: GianLuca Brovia

ARBITRO: Sig. Bevere di Chivasso

Assistenti: Sig. Di Meo di Nichelino e Sig. carbone di Torino

Ammoniti: Garis e Viretto (P); Massucco e Serra (Ch)

Recupero: pt. 2’, st. 4’

PINEROLO: Finalmente si torna al calcio giocato. Dopo una parentesi nevosa si riprende da dove si era lasciato e tocca alla trasferta di Pinerolo, una trasferta che presenta molteplici insidie in primis la pausa forzata che può incidere a livello nervoso e motivazionale e poi non bisogna dimenticare che i pinerolesi sono in piena lotta retrocessione e quindi bisognosi di punti classifica. Detto questo però i nostri ragazzi hanno bene in mente quale è il loro obiettivo e quindi nulla può e deve distogliere l’attenzione, la partita di stasera, in qualche modo, deve essere conquistata. In questi ultimi quindici giorni il tecnico Brovia ha sempre cercato di mantenere alta la concentrazione e i risultati si sono visti questa sera dove i nerostellati hanno interpretato bene l’incontro portando a casa la vittoria più larga di quanto dice il risultato conclusivo. Il Pinerolo ha offerto una prova di spessore, ha cercato di contrapporre la sua voglia e il suo agonismo, fino all’ultimo si è dannato per trovare anche solo un punto disperato ma le qualità dei singoli e di squadra cheraschesi hanno avuto giustamente la meglio. Nella prima frazione la Cheraschese ha sempre giostrato meglio dando l’impressione di squadra che sa il fatto suo, il suo reparto difensivo ha praticamente concesso nulla agli avanti pinerolesi, salvo un piccolo incidente di Serra nell’occasione del pareggio, a centrocampo Pirrotta e compagni hanno fatto prevalere le loro qualità di palleggio e davanti Celeste, Cornero e Atomei sono un pericolo pubblico ovunque si trovano e giustamente vanno avanti grazie alla testata di Atomei. Nella ripresa i nerostellati non mollano la preda e trovano il raddoppio con Cornero con una capocciata in torsione e poi resistono al furente ritorno dei torinesi ma i tre punti sono nerostellati. Con questa bella vittoria il primato in classifica è assicurato e si aspetta il recupero della Pro Dronero di mercoledì prossimo con il Saluzzo dove proprio i granata faranno visita ai nostri ragazzi nel prossimo turno di campionato. Insomma il campionato è entrato definitivamente nel vivo, chi sbaglia paga e anche pesantemente, la lotta per il primato è ancora ampiamente aperta e per i posti play-off si è scatenata una bagarre infinita. Questo è il bello del calcio quello che effettivamente appassiona mentre le chiacchiere stanno a zero. I nostri ragazzi ci sono, sono vivi e belli sul pezzo e sanno che dovranno soffrire ma come i veri lupi pronti ad azzannare.

FORZA RAGAZZI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Nella foto Adrian Atomei autore del vantaggio Cheraschese


<< Torna alla home page